Esperto Semalt: come eseguire ricerche di contenuto di successo

Il marketing digitale è essenziale per le aziende con una piattaforma online. Con il marketing digitale, un sito Web è particolare per aumentare la sua base di clienti e i profitti. Diverse tecniche possono aiutare ad aumentare la visibilità di un marchio per gli acquirenti online. Alcune di queste tecniche includono l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), efficaci campagne sui social media (SMM) e il marketing dei contenuti. Questi metodi ruotano attorno a tattiche SEO come ricerca di parole chiave, ranking, backlinking e esecuzione di più campagne di annunci PTC.

Nel caso del marketing dei contenuti, esistono modi efficienti grazie ai quali le persone ottengono i migliori contenuti per i loro siti Web. Molti imprenditori affrontano il problema di scegliere tra quali contenuti utilizzare. In questa era digitale, Internet possiede tutte le forme di contenuto digitale. Allo stesso modo, potresti voler creare post di blog di qualità per i tuoi contenuti. Alcuni possono utilizzare il contenuto principale mentre altri dipendono dal contenuto secondario. A proposito, Andrew Dyhan, il responsabile del successo dei clienti Semalt, ritiene che sia necessario differenziare tra contenuto primario e secondario per avere successo in una campagna di marketing.

La differenza tra ricerca di contenuti primari e secondari

Gli analisti spiegano che la maggior parte dei lettori di un sito Web fa clic su un URL con un obiettivo in mente. La maggior parte del traffico del tuo sito Web non si preoccupa delle informazioni. L'obiettivo comune di visitare un sito Web è ottenere informazioni o eseguire un invito all'azione. Tuttavia, alcune persone di ricerca approfondita potrebbero essere in grado di conoscere la differenza, che può influenzare la loro decisione di convertire per il tuo sito Web.

Fonti primarie

In teoria, si tratta di dati che provengono da zero. Può comportare opinioni personali, rapporti di laboratorio o altri tipi di rapporti. Le principali linee di prova collocano il proprietario del blog / sito Web come autore e le applicazioni accademiche possono citare il sito Web e l'argomento. In pratica, è possibile riutilizzare i dati primari o persino rinnovare il contenuto per utilizzarlo su un altro sito come fonte di dati secondaria. I dati primari sono sicuri, ma alcune applicazioni potrebbero richiedere riferimenti. Le fonti di dati secondarie vanno bene citando altri autori.

Dati secondari

Le origini dati secondarie hanno un peso maggiore rispetto alle origini dati primarie. Si tratta di citare alcuni libri altamente cognitivi e studi ben noti. Un esempio di immissione di dati può includere frasi come "Secondo alcune ricerche di Forrester o del Census Bureau". Questo tipo di informazioni migliora la credibilità delle tue informazioni facendo testare le tue fonti a un lettore. Inoltre, la citazione di fonti secondarie aumenta l'autorità dei posizionamenti delle pagine. Questa condizione aiuta i motori di ricerca a posizionarti prima della maggior parte delle altre fonti.

Conclusione

Ogni azienda online ha bisogno di un'adeguata visibilità online per raggiungere una base di clienti significativa. A questo proposito, il content marketing svolge un ruolo cruciale nel garantire il successo di questa materia. Le aziende impiegano agenzie SEO che svolgono alcune di queste attività. Tuttavia, potresti dover imparare come funzionano queste tecniche di marketing e come utilizzarle in modo efficace. Nella maggior parte dei casi, il marketing dei contenuti può comportare due tipi di set di dati: dati primari e dati secondari. Questa guida può insegnarti la differenza e cosa usare in un particolare set di dati. Puoi essere in grado di generare i tuoi dati e creare un sito Web autorevole con numerosi lead.